Studio Legale Valla

AVV. GIACOMO VALLA
Dopo una lunga collaborazione professionale con il prof. Avv. Carlo De Bellis, docente di diritto amministrativo nell’Università di Bari, ha fondato lo studio nel 1996 e da allora lo dirige.

Svolge attività professionale, sia in sede giudiziale che stragiudiziale, prevalentemente nel settore del diritto amministrativo e civile in ambiti comunque riguardanti rapporti con le P.A., sia in sede giudiziale che stragiudiziale.

Dal punto di vista stragiudiziale segue sia pubbliche amministrazioni in sede di pianificazione e programmazione delle attività di loro competenza, sia privati e imprese nella soluzione di delicati momenti di crisi nei rapporti con l’amministrazione, potendo annoverare in tali ambiti importanti e numerosi successi. Dal punto di vista giudiziale, la sua attività difensiva ha determinato decisioni su importanti nodi interpretativi nelle materie dell’urbanistica, degli appalti pubblici, dell’espropriazione per pubblica utilità e dei pubblici concorsi.

Per lui la libera professione è stata una scelta precisa.

Laureato in Giurisprudenza nel 1982 con il massimo dei voti e la concessione della lode, ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 1986.

Nel 1989, ha vinto il concorso di procuratore legale nell’Avvocatura del Comune di Bari, classificandosi al primo posto della graduatoria di merito; rinunciando tuttavia alla nomina per proseguire l’esercizio della libera professione.

Nel 1995 si è iscritto all’Albo dei patrocinanti dinanzi alle Magistrature Superiori per aver superato il relativo esame nazionale di abilitazione, classificandosi al primo posto della graduatoria nazionale di merito.

E’ socio fondatore della Camera Amministrativa degli Avvocati di Bari.

E’ stato relatore a numerosi congressi e ha tenuto lezioni presso la Fondazione Scuola Forense di Bari e nell’ambito dei programmi di formazione della Camera Amministrativa.

E’ stato componete del Comitato consultivo della Provincia di Bari per le Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA). E’ componente del Comitato consultivo della Provincia di Bari contro l’Inquinamento Atmosferico.

- Ha pubblicato:

- “Dimensionamento dei P.I.P.: un nuovo orientamento del Consiglio di Stato?” in Urbanistica e Appalti 1997 pag. 1366;

- “Espropriazioni nei P.E.E.P. e fissazione dei termini ex art. 13 L. 2359/1865” in Urbanistica e Appalti 1998 pag. 886;

- “Note brevi sul giudizio cautelare nel processo amministrativo” in Notiziario dell’Ordine Forense di Bari, novembre 1998 pag. 46;

- “L’espropriazione per pubblica utilità nel nuovo testo unico”, Commentario a cura di Francesco Caringella e Giuseppe De Marzo (commento agli artt. 15, 18 e 19), Milano, 2002.



Condividi
NEWS
Giovedì 14 Maggio 2020
Nell’ambito del procedimento di dichiarazione di pubblica utilità, il soggetto aggiudicatore ha l’obbligo di valutare le osservazioni presentate dal privato.
TAR PUGLIA BARI, SEZIONE III - sentenza n. 661 del 14.05.2020, Est. Dibello, -  Tecnedil 90. srl e Autotecnedil (Avv.Valla ) c. Cipe- Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica e Rete Ferroviaria Italiana.
Domenica 25 Novembre 2018
Legittimazione passiva nel procedimento di esproprio attuato mediante delega.
Martedì 30 Ottobre 2018
Interpretazione del bando di gara e criterio sostanzialistico
Venerdì 12 Ottobre 2018
La giurisdizione in tema di responsabilità degli amministratori di società pubbliche.
STUDIO LEGALE VALLA - via Quintino Sella, 36 - 70122 - Bari - P.IVA 02920070725
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione.
Sono utilizzati soltanto cookie di sessione e di terze parti legati all’eventuale presenza di Social plugin.
Proseguendo la navigazione del sito o cliccando sul bottone Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni leggi l’informativa estesa dove sono specificate le modalità per configurali o disattivarli.


Accetto Informativa